Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca


descrizione:
Da Chambellier seguire la strada sterrata (3.5km) o proseguire in auto ignorando tutte le deviazioni a sinistra, troverete uno spiazzo a 1450 m  con a dx le indicazioni per Bocciarda
Con un'auto adatta questo spiazzo è raggiungibile in auto.
Il sentiero (non censito S/343) si addentra nel bosco fino a raggiungere una bella dorsale con alberi radi che si risale fino ad un bivio ( m 1731)segnalato tra Bocciarda (sentiero 343 rosso a sx) e Rocca del Pelvo (sentiero 343/a  blu a dx). La traccia a questo punto diventa più labile e si perde un po' nell'erba alta ma dei bolli azzurri di vernice aiutano a non perderla. Si attraversano con piccoli saliscendi tre valloni con ottimo panorama sulla val Chisone, la val Germanasca e la piana pinerolese. Il sentiero è molto panoramico ma dev’essere affrontato in condizioni di sicurezza senza erba secca o neve perché una caduta sarebbe fatale. Giunti nell'ultimo vallone (alle cui pendici si scorgono le case di Meano) si vede nell'erba il sentiero che con un ultimo mezzacosta porta sulla sommità della Rocca del Pelvo m 1875.
Discesa lungo l'itinerario di salita.

01.5F  Rocca del Pelvo m 1875

Partenza : Chambellier m 1091   (coord.  44 59.977, 007 08.522)
dislivello :
m  785
tempo    :  3h15
difficoltà : E
esposizione: Sud-Ovest

Risalire la Val Chisone fino a Roreto. All'uscita del paese seguire in corrispondenza di una curva pendere il bivio a
dx in direzione Chambellier e parcheggiare o nella frazione o subito fuori in corrispondenza di un tornante a dx.
Se lasciate l'auto a Balma all'inizio della sterrata occorrono c.ca 30 minuti a piedi in più.
   
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015