Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015

descrizione:

Dal villaggio di Gran Faetto e imboccare la sterrata a Dx che porta a Prato del Colle m.1732.
Prima di raggiungere questa località, dopo le case del Colletto, in corrispondenza di una curva la segnaletica vi indica il sentiero 342 per il colle della Roussa da dove rientreremo.
Proseguite e giunti a Pra del Colle imboccare il sentiero  che con un lungo traverso e sfruttando alcune facili ma esposte cenge porta nella parte centrale del vallone di Rouen. Seguendo gli ometti e sbiadite tacche si risalgono prima pendii ripidi intervallati da piccoli pianori e poi un bel canale erboso arrivando così al circo sommitale chiuso dal  Rocciavrè.
Risalendo verso destra un ripido pendio detritico a circa m 2520 si incrocia il sentiero 366-giro Orsiera, che arriva dal Selleries. Circa 100 m. più in alto si vede il colletto del Robinet m.2635. Dal colle salire, in breve, a sinistra per  la cima del  Rocciavrè m.2776.
Ritornati al colle proseguire per il Robinet m.2681 sormontato da una cappella con annesso bivacco.
Sempre seguendo il sentiero 440 che corre sulla cresta spartiacque si incontra in sequenza la Punto Loson m.2650 e successivamente il colletto della Balma, sopra il lago Rouen. Subito dopo il colletto il sentiero 441 a Sx  scende al Rif.Balma passando in una conca con bei laghetti.
Proseguendo sul nostro sentiero aggiriamo la Punta del Lago m.2535 ( che saliremo appena siamo tornati sullo spartiacque. Proseguendo raggiungiamo il colle della Roussa a 2019 m. dove prendiamo a Dx il sentiero 342 che ci riporta al bivio che abbiamo incontrato prima di Pra del Colle.

Anello spartiacque Val Chisone- Val Sangone
Passando per il Rocciavrè, il Robinet e rientro dal colle della Roussa

partenza:
bivio m 1590 per colle della Roussa-Bocciarda
quota massima :  m.   2776
dislivello salita  :   m.  1627
lunghezza          :    km  14,500
difficoltà             :   EE  
esposizione prevalente: Sud-Ovest




Accesso:
risalendo la Val Chisone verso il Sestriere, giunti a Villaretto,
prendere la strada sulla dx che porta alle frazioni Piccolo Faetto
e Gran Faetto dove si posteggia.  
(coord.  45 00.853 , 007 07.908)