Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca

Monte Albergian m 3041
da Pragelato

partenza: Ruà ( Pragelato) m.1522
Dislivello: 1519 m.
Difficoltà: EE - Segnavia: 316
Sviluppo: 5.4 Km. - Esposizione: Varie
Tempo : 4h30.
Periodo : Maggio-Ottobre
cellulare:  vodafone : 70% tim : 60%
   
Accesso:
Percorrendo la strada Per il Sestriere, giunti all'ingresso di Pragelato.
alla rotonda , prendere la seconda uscita e proseguire fino in fondo
di un ampio piazzale dove parcheggiare.

Itinerario:
Uscire dal parcheggio e andare in direzione del ponte che permette di passare sull'altra sponda del torrente Chisone.
(A sinistra una bella strada sterrata scende in direzione di Soucher Basses e sale  alla Bergeria di Pra da Munt).
Si segue il sentiero 316 (segnavia), sempre ben segnalato, che sale diritto e ripido nel bosco   Il sentiero piega poi a destra, sempre su buona pendenza fino ad incontrare la bella mulattiera proveniente da Souchères Hautes (RP 3b). Svoltare a sinistra e seguirla, all'ombra del bosco, fino ad una radura da cui si vede in lontananza la cima.
Si raggiunge la strada sterrata che porta all'alpeggio e fontana di Prà da Munt m.1973; sulla destra (segnavia su albero) sale il sentiero che porta ad un'altra radura e poi inizia a salire prendendo quota rapidamente fino al costolone che scende dalla Cima i Tre Truc (La traccia è comunque sempre ottima e sempre segnalata).
Lo si risale per tracce di sentiero e pietraia con ripide e numerose svolte fino alla cresta che scende dalla punta ormai a breve distanza.
Risalire, seguendo il sentiero, il filo di cresta che presenta alcuni tratti su pietraia in cui occorre prestare attenzione. Giunti sotto il torrione sommitale il percorso si fa decisamente più ripido passando in mezzo a grossi blocchi e paretine che si superano agevolmente seguendo i bolli rossi e bianchi (attenzione in caso di nebbia, percorso non tanto intuitivo); si raggiunge una spianata sotto la punta, si evita sulla sinistra una crestina rocciosa e ci si porta alla base del salto finale sotto la croce.
Lo si aggira sulla destra e con un breve ma esposto passaggio si tocca la punta.
Il panorama è bellissimo: gruppo dell’Orsiera e Cristalliera;  le montagne della val Susa con il Rocciamelone in bell’evidenza; verso est è riconoscibile lo Chaberton, e più lontano le vette del Delfinato. Più vicino a noi la Rognosa di Sestriere e le altre vette della val Chisone; interessanti i precipitosi versanti orientali, con i laghi dell’Albergian e l’omonimo vallone, con il sentiero che lo attraverso salendo da Laux (foto).

Volendo partire dalla frazione Souchères Hautes, imboccare all'ingresso dell'abitato una stradina (via Albergian) che si stacca a sinistra fra le case; percorrerla fino ad attraversare il torrente Chisone continuando su una stradina in terra battuta  terminando dopo breve percorso nei pressi di un ponte di legno sul Rio Comba Mendìe, parcheggiare (tabellone con i sentieri).
Passato il torrente, volgere a sx e proseguire diritti fino ad incrociare il 316 proveniente da La Ruà.

C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015