Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
05.2A Gran Queyron m 3060
         e Cima Frappier m 3004

Per i passi Longia e Frappier

partenza     : Pian della Milizia m.2104  (coord. 44 52.536, 006 57.848)
quota max :
m 3060
dislivello    : m   1080
tempo        : ore 4:00
difficoltà    :   EE
esposizione: Nord-Ovest
     
Accesso:
Da Sestriere scendere a Cesana, proseguire a Sx per Sauze di Cesana,
e poi in direzione Grangesises.
Dopo circa 1 km prendere il bivio a dx per la valle Argentera e percorrerla
per circa 2 km su strada asfaltata, poi su sterrrato di buon fondo sino a
località Argentera e al parcheggio Monte Nero m.1912.
Dal parcheggio Monte Nero la strada prosegue con una ripida salita iniziale
e in 2 km raggiunge il Piano della Milizia m.2104 (ma farebbe comodo un auto che non
patisce (a piedi occorre circa 30 minuti). Ampia possibilità di parcheggio.
La strada prosegue per l'alpe del Gran Miol (m 2410) però è al limite della percorribilità
per auto normali.

descrizione:
Raggiunto in auto o a piedi il pianoro e attraversato il Rio del Gran Miôl su un guado si trascura la strada che sulla sinistra conduce all’agriturismo Alpe Plane e si prosegue sulla strada S/607 che passa poco sopra i ruderi della Bergeria Gravier.
La strada effettua numerosi tornanti e in circa 2 km porta alla
Bergeria del Gran Miôl m.2410 (3,1 km dal piano della Milizia, circa 1 ora se salite a piedi).
Guardando verso la testata della Valle del Gran Miôl sono ben evidenti la Cima Frappier sulla sinistra e il Gran Queyron sulla destra, separati dal Passo Frappier.

Dalla bergeria seguiamo il sentiero 607 che attraversa un vasto pianoro di pascoli, scarsa la segnaletica, seguire gli ometti nella pietraia, sino a raggiungere il
passo della Longia m. 2817.
Dal Passo della Longia è possibile scegliere diversi percorsi:
•    il sentiero 210 a dx  per passo Frappier m. 2891 (500 metri in piano, 20 minuti)
•    tra la caserma e il sentiero 210 una traccia risale il versante N-O sino a raggiungere in 30 la cima Frappier m. 3003 e sempre per cresta
    scendere al colle omonimo.
•    dal passo Frappier su buon sentiero e ometti di pietra, in circa 30 minuti siamo sulla
vetta del Gran Queyron m. 3060,
     ore 3:30 dal Pian della Milizia.
     In basso si può ammirare l'incantevole spettacolo del Lago Verde e del suo rifugio.
     Al ritorno sul percorso che avete fatto in salita a circa m.2640 il sentiero si biforca e su quello di dx dopo circa 100 m una traccia
     pianeggiante vi porta ad un bel laghetto dal quale il  sentiero 607a vi riporta alla bergeria del Gran Miol. Poi seguite la strada.

C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015