Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
Giro della Punta Ceresa
anello da Pomaretto (Faure)

Dislivello  :  780 m
lunghezza  : km 8,5
Tempo      : ore 3:30
Difficoltà  :
E (EE da Gataudia a B.ta Pons = sentiero esposto
               richiede passo sicuro)
Esposizione: Nord

A Pomaretto seguire l'indicazione per l'ospedale e parcheggiare dietro il tempio valdese.
Nota: se avete più auto è possibile lasciarne una nel parcheggio sopra indicato e con le altre auto superare l'ospedale e subito dopo svoltare decisamente a destra direzione Faure ecc. . Procede sulla stretta strada asfaltata che risale il ripido pendio fino al suo termine: Borgata Faure dove si parcheggia.
In questo modo risparmierete circa 600 m. di dislivello e 1 ora e 45 minuti.



Lasciata l'auto superate l'ospedale e subito dopo la strada che sale ai Faure, a fianco della "scuola Latina" parte il sentiero del Ramìe (S/234) che sale deciso in mezzo alle viti del vino locale, incrociando più volte la carrozzabile, raggiunge la Borgata Faure.
Prendere il sentiero che sale ripido in mezzo alle case e continua diritto, per incrociare più in alto una pista che seguirete per circa 400 m.
Sulla sx una indicazione segnala il sentiero per P.ta Ceresa. Panorama su tutta la valle.
Tornati indietro sul pianoro anzichè scendere sul sentiero da dove siete arrivati salire ad incontrare la pista forestale al suo termine.
Subito a dx parte il sentiero per Gataudia-Meano-Selvaggio. Preso il sentiero con un traversone in discesa, nel bosco di faggi, si risale la valle con scorci notevoli sui paesi sottostanti.
Si scende poi, sempre su sentiero segnato, fino ad incrociare la sterrata proveniente da Gataudia. A questo bivio si prende a dx (a sx la pista prosegue per le case Fenestrelle e poi, come sentiero, al Passoir dove incontra la strada proveniente dal Selvaggio). La sterrata in piano porta a Gataudia dove un sentiero in mezzo alle case ripercorre a ritroso la valle fino a Pomaretto.
Il sentiero molto panoramico presenta appena usciti dalla borgata un breve tratto di esposto di pochi metri, che richiede attenzione e suolo asciutto.
In caso di dubbi potete scendere a Meano seguendo la sterrata a sx e dopo 100 mt a sx un sentiero scende ripido al bacino di Meano.
In breve ritornerete a Pomaretto ed alle auto.
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015