Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca

descrizione:
dallo spiazzo di Giordano dove si parcheggia ritornare sulla strada che prosegue per Ribba e subito seguendo le indicazioni risalire la sterrata, chiusa alle auto, che
passando prima da diversi gruppi di  miande arriva alle Miande Alberge(mt 1626) subito dopo si lascia sulla sx il sentiero per i 13Laghi.
Superato anche le miande Selle(mt 1703) dopo 500 m si attraversa il ponte da Riou con una bella cascatella e subito dopo un bivio (1740m, 1 ora) dove si volta
a sx sul sentiero 207-GTA
(a dx il S/229 del V.ne della Miniera che potremo usare eventualmente per il ritorno).

Si risale con molte svolte l'intero vallone fino ad incrociare il sentiero 228 (bella mulattiera militare di cresta) che collega la Conca dei 13 Laghi al Rifugio Lago Verde proprio al Col Giulian (m 2457, ore 3:00). Dal Colle Giulian si può salire alla cima in 15’.

Per il ritorno si può scegliere o il percorso di salita oppure meglio:
•    
Dalla conca dei 13 Laghi : ridiscesi di pochi metri dal colle seguire a dx (guardando la val Germanasca), la mulattiera militare S/228 che
    in lieve discesa taglia la pietraia per poi abbassarsi con 4 tornanti nella conca di Clapou 2339 m. Risale con zig-zag la Costa belvedere e
    scavata nella roccia si abbassa con due tornati alla Conca dei 13 Laghi. Superato il rio si risale il dosso erboso che ospita il lago La Draio
    dove si incrocia il sentiero 204 (cartelli, m 2379) proseguendo diritto si raggiunge la seggiovia per Prali (ore 1:30);
    Per scendere a piedi al bivio seguire il 204 verso sx che con pendenza sostenuta scende lungo la pista utilizzata per i lavori di captazione
    dell'acqua. Poco prima delle miande Lausarot il sentiero diventa una pista che andrà ad incontrare la pista di salita poco sopra le miande
    Albergie(ore 3:30 dal Colle ai Giordano).

•  
Dal vallone delle Miniere: dal Colle procedendo a dx (S/228 verso il Lago Verde) in leggera salita tagliando le pendici della Punta Chiarlea
    su bei muretti a secco si raggiunge il Passo Dar Loup m 2532
    e con comoda discesa il Passo di Brard (m 2454, 1h00). Circa 300 m dopo il passo si incrocia il sentiero 229, che abbiamo lasciato al ponte
   di legno dopo le miande Selle. Lo prendiamo e ritorniamo alla
    base in circa 3:30.
Colle Giulian m 2457
percorso ad anello  

partenza     : Giordano m 1497
dislivello   :  m   960
tempo         :  ore 3:00 salita
difficoltà    :  E
esposizione : Nord
cellulare     :vodafone  80%





C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015