Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015

4a Tappa- da Le Roux a Prali

Dislivelli : +1210,  - 1470  
Sviluppo: m 18200
Tempo   : 6:00

Dal posto tappa di Roux recarsi su strada alla frazione Valpreveyre( km.2,750 ore 0:45).   Alla fontana vicino alla cappella prendere il sentiero  che segue la riva sx del rio Bouchet.
 A circa 2000 m. seguire il rio Malaure per  poi abbandonarlo a circa 2100 m.(km.5,300 ore 1:45).
Si risale il pendio in diagonale sul “ sentier du Col Bouchet”. A circa 2225 m. si lascia a dx il sentiero per il Col Malaure e a circa 2450 m. si lascia ancora a dx il  sentiero per il colle Boucie (Bouchet) e il bivacco Soardi ( km. 7,250 ore 2:45).
Si prosegue diritto alla base del Bric Bucie  per raggiungere il passo Boucie m.2737 (km. 8,300 ore 3:30) .
In 30 minuti si scende al
rifugio Lago Verde posto 150 m più sotto.

Dopo una sosta rigeneratrice si scende per il sentiero che si unisce più sotto al 208. Il 208 è una pista di servizio al rifugio che alterna tratti quasi pianeggianti con tratti più ripidi. Si giunge al pianoro di Freibugio m 2136 dove sono sparsi i resti delle casermette della Guardia alla frontiera e superato una fonte la pista sale e  attraversa “ Eitrangouloou” una strettoia tra due massi.
Sempre scendendo tra pascoli e lariceti si arriva alla Bergeria di Bout du Col con un magnifico Laghetto m 1742. Si continua sulla strada sterrata che scende a Ribba, volendo sulla destra una scorciatoia scende ripida e veloce. Giunti a Ribba si prosegue in piano per Giordano e poi si raggiungono le auto nel piazzale della seggiovia.