Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015

Tappa 4 - Da Thures a Le Roux, per il Colle di Thuras

Dislivello : +1200 m, -1100 m
Sviluppo  : 19800 m
Tempo     :
7  ore.

Da Thures (1667 m) seguire la strada principale che transita a valle della borgata
e in lieve discesa per il Pilone Salsa porta a Rhuilles (1657 m, 0.30 ore);
Da Rhuilles si continua sulla strada che va in lieve salita tra i pascoli, parallela al
torrente, toccando l’edicola di San Michele (1696 m) e la Croix de la Plane (1714 m)
Lasciato a destra uno stradello, si risalgono i tornanti della strada militare (in
alternativa c'e un ripido sentiero fra i larici), si tocca un altro pilone votivo 1870 m
e dopo una conca si esce nella vasta piana con i ruderi delle grange Thuras inferiore
(1951 m, 1 ora).
Si attraversa il torrente su una passerella e si prosegue sul viottolo in sinistra orografica.
Dopo l'Alpe Thuras superiore (2071 m) la pista si trasforma in ampio sentiero che attraversa in lieve salita gli ampi pascoli. Lasciato a sinistra il sentiero B21 per il Colle del Pelvo, si prosegue sul 618, che con percorso via via piu ripido supera a svolte ampi dossi erbosi.


Quasi alla testata della Valle di Thuras si lascia a sinistra il sentiero 622 per il Colle della Ramière e con una traccia che sale a zig-zag il pendio detritico si raggiunge il Colle di Thuras (2798 m, 2.45 ore); poco a monte, verso nord, si trova un bivacco. Attraversato il colle si entra nel francese Parc naturel du Queyras.
All‘inizio è molto ripida, e richiede attenzione in caso di pioggia. Si perde rapidamente quota, avendo di fronte il vallone di St-Martin che si percorrerà il giorno successivo.
Quindi la pendenza si addolcisce, si lascia a sinistra il sentiero per la cappella di la Montette (1930 m) e con alcune svolte si scende alla passerella con cui si attraversa il torrente.
Quindi uno stradello conduce quasi in piano alla cappella di St-Antoine e alla minuscola borgata Le Roux (1730 m, 2.30 ore), dove si trova il gite d’étape

Le Cassu (tel.0033 (0)4 92467430).
https://www.gite-lecassu.com/en     email:  gitelecassu05@orange.fr