Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015

TAPPA N. 1 - Rifugio Selleries – Rifugio Toesca

ACCESSO :
Risalendo la Val Chisone direzione Sestriere, giunti alla borgata di Depot
(4 km dopo Villaretto) si prende  a destra lungo la SP172 del “Colle delle
Finestre”.
Si prosegue oltre il Centro Soggiorno passando  a fianco del Forte di
Fenestrelle,  poi circa 8 km  di strada fino alla località Prà Catinat , dove
si prende la strada a destra, indicazioni “Rifugio Selleries”,
percorrendo gli ultimi 5 km di strada sterrata.
La strada è aperta dal 1 giugno al 30 ottobre.


Dislivello  :
+ 534m   - 858m
Sviluppo  : m 6716
Difficoltà  :  E
Tempo     :  4 h
Partenza  : Rifugio Selleries (quota 2035 m)-  (coord. 45 02.859, 007 07.198)    web: www.rifugioselleries.it

Arrivo    :  Rifugio CAI Toesca (quota 1711 m)- web: www.rifugiotoesca.it          

Dalla  bacheca  del  parcheggio  del  rifugio  Selleries  si  segue  il sentiero  337, in  direzione  Colle  del  Sabbione.  Raggiunto  un  pianoro lasciamo a sinistra la traccia per  le  bergerie  del  Ciardonnet  e  il  monte  Orsiera  (336A), e proseguiamo a  destra.
Dopo  un  tratto  pianeggiante, si sale  verso  il vallone  sospeso  del  rio  di Malanotte e lo si percorre per lungo tratto. Il sentiero piega a sinistra e per la massima pendenza raggiunge il vasto pianoro del Colle del Sabbione (2569 m), Bella vista sulla valle di Susa e l’imponente piramide del Rocciamelone.
Da qui si imbocca il sentiero 510, che, abbastanza ripido, scende con numerosi tornanti fino alle bergerie del Balmerotto (2107 m), lasciando sulla destra i sentieri la porta del Villano e per l’Alpe Aciano e a sinistra per la Porta del Chiot e arriva quindi al rifugio Toesca, sul Pian del Roc.