Escursioni
nelle valli
Chisone e Germanasca
Partenza
da
Arrivo
a
Difficoltà Disl.m.
Tempo Sentiero n°
traccia GPS
Note
Pomaretto
(B.ta Masselli)
Gran Truc
m. 2366
E 1748 5:00 233+
sterrata
Si Si può raggiungere Las Ara ( m.1594) in auto ( ultimi 200 m di dislivello su sterrato)                                              
" Perrero
dall'Inverso
E 660 4.30 233 (CM7) km
9,2    
Escursione attraverso numerose borgate del versante a sinistra del Germanasca
Pomaretto
(Clot Boulard)
Laz Arà e Truc Lausa
E 1062 3:00 SI In auto si può salire dalla strada per Clot Boulard fino alle Cabote m.1269
Pomaretto
(Faure)
Col Mean
(V.ne di Bourcet)
E 970 3.30 225
km
9,1
Il sentiero unisce Pomaretto con il Vallone di Bourcet
attraverso il Col Mean e l'alpe Chaulieres
" Anello di
Punta 3 Valli
E 670 2:45 225-225a km
8,0
Portandosi con l'auto alla B.ta Faure a m.1240
Volendo salire da Pomaretto  disl.+ m 620.
(vedere sentieri del Ramie)
" Punta Ceresa
m.1268
E 669    
2:20
234 km
3.4    
In auto si può raggiungere la B.ta Faure a m.1202
"
Punta Ceresa
anello da Pomaretto
E 780 3:30 anello km
8,5
Anello con quota max sui 1300 m. con bei panorami.
Pomaretto
(centro)
I sentieri
del  Ramìe
E 425 2h30
Arrampicarsi sui ripidi pendii dalle massime pendenze, modellati dall'uomo con piccoli terrazzamenti dove si produce un vino antico.
" E 530 3.00     anello km
8,1    
Giro tra borgate basse di Pomaretto e Perosa
Traverse
(Perrero)
Anello punta Raccias E 1748 7:00 220
222
Si
Questo itinerario si porta prima verso Alpe Muret, poi al col Clapier per salire infine alla panoramica cima Raccias.
                             
" Punta Muret
m 2211
E 1130 3:15 222
SI
                                                                                           Bassa Val Germanasca
  Accesso a Pomaretto:
 
risalendo la Val Chisone  a Perosa Argentina troverete l'indicazione per la Val Germanasca > Prali e altri paesi. Superato il ponte sul Chisone siete in
  Pomaretto.




La Val Germanasca è la principale diramazione della Val Chisone. Inizia all'altezza di Perosa Argentina e termina a quota 1500 metri nella conca di Prali. Si dirama, lungo il suo percorso, in vari valloni laterali, dei quali il più importante è il vallone di Massello.
Tradizionalmente la Val Germanasca fa parte delle Valli Valdesi, dove la maggioranza assoluta della popolazione segue il culto Valdese.
Nei confronti di queste popolazioni si alternarono in passato periodi di tolleranza a periodi di persecuzioni.
Costretti all'esilio in Svizzera i valdesi ritornarono nella valle nel 1689 (il cosiddetto Glorioso Rimpatrio).
La valle fa parte delle valli occitane.
C.A.I. sezione VAL GERMANASCA - POMARETTO (TO), via Carlo Alberto 34 - C.F.  85004390010 - P.IVA  06544390013
Design by Ercoleda - 2015